Home » Archivio » Lost: via domus (PS3)

Lost: via domus (PS3)

Ho da poco finito di giocare a “Lost – Via Domus” videogioco ispirato alla bellissima e popolare serie televisiva giunta alla quarta stagione.

Nel videogioco (da me provato in versione PS3) interpretate un personaggio creato ad hoc (non uno del cast regolare) precipitato anche voi nell’isola con il volo 815.

Il vostro scopo principale, avendo perso la memoria a causa dell’incidente, sarà quello di scoprire chi siete e cosa facevate prima di precipitare, il tutto interagendo con l’isola, i suoi misteri e i suoi abitanti.

Il gioco è strutturato esattamente come un episodio televisivo con tanto di sigla iniziale e filmato teaser riepilogativo tra un “capitolo” e l’altro, il che lo rende davvero accattivante e coinvolgente per chi è assiduo spettatore della serie televisiva.
I personaggi della serie ci sono tutti, e si può interagire con loro, anche se purtroppo i doppiatori del gioco non sono gli stessi del film.

Molto curato il sonoro, sia per gli effetti che per le musiche che ricalcano fedelmente quelle del film, composte anche qui da M. Giacchino.

Queste erano le cose belle e interesanti.
Le cose brutte di questo gioco sono la meccanica di gioco molto semplice e poco impegnativa (a parte qualche semplice puzzle), la grafica non eccelsa e soprattutto la durata.
Questo gioco è corto in maniera imbarazzante. L’ho finito (giocando con molta calma) in neanche 5 ore totali; davvero troppo poco per un titolo di questo prezzo.

Concludendo…

PRO

  • Grafica
  • Ambientazione uguale al telefilm
  • Effetti e colonna sonora

CONTRO

  • Voci diverse da quelle del film
  • Troppo corto
  • Troppp facile

Voti: Grafica 8, Sonoro 9, Giocabilità 7, Longevità 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *