Home » Archivio » Fonopoli si farà!

Fonopoli si farà!


Dalla homepage di Repubblica.it si legge una notizia che ha del sensazionale, e che renderà felici e soddisfatti tutte quelle persone che in questi oltre 10 anni hanno sperato e combattuto per un progetto: Fonopoli si farà!
Oggi infatti, durante una conferenza stampa tenutasi a Roma, il sindaco Veltroni e Renato Zero hanno annunciato che il progetto Fonopoli si concretizzerà (è ufficiale) entro il 2008, in quell’area di periferia tra il GRA e la Magliana che fu designata già diversi anni fa.
Renato Zero, presidente onorario e fondatore dell’associazione, è dal 1993 che combatte per ottenere il fatidico “ok” e finalmente ha ottenuto quello che voleva; con lui festeggiamo il successo di una lunga campagna tutti noi che nella realizzazione di quel “sogno” non avevamo mai smesso di crederci.
Fonopoli, già attiva da sempre come associazione culturale, promotrice di eventi e pubblicazioni, avrà finalmente il suo teatro, il tanto agognato “spazio fisico” dove in una struttura polivalente vedremo svolgersi concerti di musica classica e rock, rappresentazioni teatrali e quant’altro… accanto alle famose botteghe artigiane tanto volute da R. Zero.
Il problema di questa realizzazione è sempre stato quello di reperire i finanziamenti, tant’è che addirittura si era pensato fino a poco tempo fa di annettere all’auditorium un centro commerciale.
La svolta arriva oggi che il Comune di Roma ha deciso, stanziando i fondi necessari, di finanziare totalmente la realizzazione dell’opera, che poi verrà concessa in gestione all’associazione.
Nella prima fase del progetto, della durata di 2 anni e mezzo, verrà realizzato il grande auditorium da 4000 posti, con un costo di 15 milioni di euro; in seguito si passerà alla costruzione dei due teatri all’aperto e delle botteghe artigiane.
Il centro sarà come Renato Zero lo ha sempre sognato: polifunzionale e tecnologicamente avanzato, per poter offrire qualsiasi tipo servizio e poter ospitare qualsiasi tipo di manifestazione. Avrà al suo interno uno studio di registrazione e una sala regia, per creare in diretta CD e DVD degli spettacoli realizzati.
Nelle intenzioni del sindaco Veltroni sarà il primo passo di una fase di riqualificazione della periferia di Roma, per dare lavoro, spazi sociali e migliorare la qualità della vita delle persone.

Adesso non resta che aspettare e dare il nostro sostegno all’iniziativa, per essere pronti, il giorno dell’inaugurazione, a varcare il cancello di un’opera importante, voluta con caparbietà da un uomo che ha dimostrato in Italia che i sogni si possono avverare, senza ricorrere a tangenti e mazzette varie.
Il sogno di un uomo di periferia, che dura ormai da 40 anni.
Congratulazioni Renato!

Visita il sito dell’associazione culturale Fonopoli e iscriviti
Leggi l’articolo su Repubblica.it
Ascolta il commento audio di Renato Zero

3 commenti su “Fonopoli si farà!”

  1. Sono molto contento…. E’ davvero un bel periodo per te, un sacco di belle notizie 🙂 A fonopoli avranno bisogno di psicologi? Nel caso fammelo sapere 🙂 Un bacino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *